Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2016

Berliner WeltExpress

Immagine

Oslo (Norvegia) - Harald A. Møller Skøyen A/S

Immagine

Das Treffen der VW Hunderttausender, 1952 - Erbach Im Odenwald (Germania)

Immagine
Centomila km, nei primi anni ’50, furono un enorme chilometraggio per una vettura del tempo. Volkswagen pensò quindi di dare un riconoscimento speciale a questi veicoli, che viaggiarono per tutti questi chilometri con lo stesso motore d’origine e senza significative riparazioni dello stesso.
Il proprietario dell'auto ricevette quindi come premio un certificato, una spilla d'oro, una targa smaltata ed un orologio da polso. Il premio venne conferito al vincitore anche nel caso in cui il veicolo non fosse condotto dal proprietario ma per esempio, da un incaricato. Le condizioni esatte per aver diritto al premio furono stabilite da Volkswagen nel documento intitolato “Richtlinien für die Anerkennung von 100000 km Bewährungen”.

Il certificato di riconoscimento cambiò struttura e formato nel corso degli anni. Le targhe smaltate vennero fatte in almeno cinque differenti versioni. Gli orologi vennero prodotti per Volkswagen anche da Laco, Mauthe, Porta e Comet. Sul coperchio posterio…